Mobile marketing: come ottimizzare siti e campagne per il mobile
15 Marzo 2024 Alberto Prastani Strumenti e Canali di Marketing
Che cos'è il mobile marketing e perché è importante

INDICE

Secondo una statistica ITU, più del 55% del traffico dei siti web proviene da dispositivi mobili. Pensa che, “solo” nel 2011, il traffico da mobile ammontava a meno di un terzo (6,1%), per arrivare nel 2015, quando questa percentuale era del 37,2% .

Non ci stupisce, quindi, parlare di mobile marketing e della crescita che sta avendo in questi anni. Le persone vivono i loro smartphone come se fossero dei piccoli PC: li usano per stare su internet, interagire sui social media, fare acquisti su e-commerce, ascoltare musica. 

Questa evoluzione rispetto al passato ha reso il mobile marketing, oltre che ad una strategia di marketing particolarmente interessante, un bisogno per le aziende che vogliono finire letteralmente tra le mani dei loro potenziali clienti. Vediamo insieme perché il mobile marketing è così importante e quali sono gli step per ottimizzare il tuo sito e le tue campagne per i dispositivi mobili.

Cos’è il mobile marketing?

Il mobile marketing riguarda qualunque attività di promozione (dalle campagne adv alle notifiche push) che punta alla visualizzazione dai dispositivi mobili come smartphone e tablet. 

L’obiettivo principale del mobile marketing è quello di raggiungere i potenziali clienti di un’azienda migliorando la user experience mobile e sfruttando la natura “sempre connessa” dei dispositivi mobili. Ci sono diverse strategie mobile per coinvolgere i consumatori: ad esempio, ci sono approcci più “classici” come l’SMS marketing, ma anche tecniche più innovative come ad esempio gli annunci adv ottimizzati per i device mobili e il marketing in app.

Qualunque siano gli strumenti utilizzati, il mobile marketing si concentra moltissimo sull’UX, per fare in modo che tutto ciò che arriva sui dispositivi mobili di un cliente abbia una visualizzazione (e una fruibilità) perfetta.

Perché il mobile marketing è fondamentale per le aziende?

Oggi ci sono milioni di app negli store, così come miliardi di utenti attivi dai loro device. Come potrai immaginare, questi numeri sono davvero molto attrattivi per un’azienda che, a differenza di qualche anno fa, oggi può sfruttare i dispositivi mobili per proporre un altro tipo di marketing, con strumenti diversi da quelli tradizionali.

Costruire una strategia di mobile marketing è indispensabile perché:

  1. Raggiungi i tuoi clienti, ovunque si trovino. Con miliardi di utenti che utilizzano dispositivi mobili quotidianamente, avrai l’opportunità unica di raggiungere il tuo pubblico in qualsiasi momento e luogo
  2. Aumenti l’engagement da mobile. Essendo strumenti a portata di “tasca”, i device mobili sono per natura più interattivi e coinvolgenti. Dalle notifiche push alle app, il mobile marketing ti permette di creare esperienze utente completamente personalizzate che possono aumentare molto l’engagement
  3. Ottimizzi le conversioni. L’accessibilità diminuisce le barriere tra clienti e aziende. Per questo, sfruttando queste strategie, potrai aumentare il conversion rate mobile e, allo stesso tempo, raccogliere dati sul comportamento degli utenti mobile, così da ottimizzare le tue campagne future

Design responsive: adattabilità su ogni dispositivo

Come ti dicevo, al centro di una strategia di marketing mobile c’è sempre l’UX e, quindi, il concetto di responsive design. Pensaci un attimo: come potresti attirare l’attenzione di un cliente, se il sito o la landing page che sta vedendo non si adatta perfettamente allo schermo del suo device?

Parliamo di responsive quando un design si adatta automaticamente alla dimensione dello schermo su cui viene visualizzato, così che il tuo potenziale cliente abbia sempre la migliore esperienza possibile, indipendentemente dal dispositivo che sta usando. 

Questo vuol dire, in altre parole, testi leggibili senza zoom, semplicità nella navigazione e contenuti facilmente accessibili.

Lavorare sui design responsive è utile sia per questioni puramente di customer experience, sia per migliorare la SEO mobile. Infatti, Google e altri motori di ricerca premiano i siti web ottimizzati per i dispositivi mobili con un posizionamento migliore nei risultati di ricerca. Considerando che, ad oggi, la ricerca mobile supera quella desktop, avere un sito web responsive è diventato un requisito essenziale per una buona strategia di SEO per imprenditori. 

Velocità di caricamento e performance mobile

Rimanendo in tema di performance mobile, un altro fattore importantissimo è la velocità di caricamento delle pagine. Chi si connette ad internet da mobile si aspetta che le pagine si carichino rapidamente, praticamente con zero tempi di attesa. 

Se la tua pagina ha una velocità di caricamento più alta della media, anche di pochi secondi, aumenti la possibilità che quel cliente esca dal tuo sito. Posso dire con ragionevole certezza che sarà capitato anche a te di cliccare su un sito, su un articolo blog, su una pagina prodotto, di aspettare qualche secondo di troppo per visualizzare e…di aver chiuso la finestra. Senza ottimizzazione mobile, questo diventa la prassi: ecco perché devi concentrarti tantissimo sulla velocità di caricamento e fare in modo che l’UX sia più fluida possibile. 

Ecco una to-do list delle cose che ti consiglio di fare.

5 suggerimenti per diminuire la velocità di caricamento di un sito

Come ottimizzare le campagne per il mobile

Ci siamo concentrati su quelle che definisco “fasi preliminari” per un lavoro di mobile marketing. Senza un design responsive e una velocità di caricamento accettabile, sarebbe inutile passare a questa fase focalizzata sulla gestione delle campagne. Le campagne adv hanno tassi di conversione decisamente interessanti da mobile…a patto che tu sappia come sfruttarne il massimo potenziale. Vediamolo insieme. 

Targeting efficace e personalizzazione

Per fare una buona campagna, dovrai lavorare tantissimo sul targeting. Cosa vuol dire concretamente? Lavorare per raggiungere il pubblico giusto, con il messaggio giusto, nel momento giusto, massimizzando così l’efficacia delle tue campagne. Attraverso l’uso dei dati e la segmentazione, potrai personalizzare la customer experience aumentando engagement e conversioni.

TRE CONSIGLI PER FARLO

Monitoring

Sfrutta i dati per segmentare il tuo pubblico

Prima di qualunque altra cosa, devi capire chi sono i tuoi clienti, cosa cercano e in che modo il tuo prodotto o servizio risolve i loro problemi. Utilizza i big data e i dati raccolti grazie al tuo storico attività, come il sito web, le app e i social media, per segmentare il tuo pubblico in gruppi specifici basati su interessi, comportamenti di acquisto e demografia

Person

Personalizza la comunicazione

Una volta che avrai costruito i diversi segmenti del tuo pubblico, crea una comunicazione custom per ciascuno di essi. Puoi personalizzare i messaggi a più livelli, dal semplice inserimento del nome del lettore in una mail, fino ai suggerimenti di prodotti simili a quelli acquistati

Fmd_Bad

Geolocalizza il tuo marketing

La geolocalizzazione è uno strumento interessantissimo per il targeting pubblicitario su dispositivi mobili. Puoi condividere con i tuoi potenziali clienti contenuti o promozioni basati sulla loro posizione geografica attuale. Ad esempio, potresti inviare un coupon sconto quando un cliente si trova nelle vicinanze del tuo negozio, per incentivare il cliente a venire in store e aumentare le possibilità che acquisti

Misurazione e analisi delle campagne mobile

Come per ogni campagna di marketing, anche quelle mobile richiedono una certa attenzione nella misurazione dei risultati. Senza questa fase di analisi di mercato mobile e di lettura dei dati, sarebbe impossibile per te capire se le tue campagne stanno avendo i risultati prefissati o meno.

Oggi ci sono tanti strumenti analitici avanzati e di soluzioni basate sull’intelligenza artificiale mobile che ci permettono di monitorare in tempo reale l’efficacia delle nostre campagne, così da ottimizzarle allo stesso tempo per raggiungere risultati ancora migliori. 

TRE CONSIGLI PER FARLO

Analytics

Scegli i tuoi strumenti di analisi dei dati

Come ti dicevo, ci sono diversi strumenti per analizzare i dati, dai più basici come Google Analytics e Facebook Insights a quelli più specifici per il mobile come Adjust. Aiutandoti sempre con l’osservazione diretta (nessun tool potrà mai sostituire la tua capacità di “unire i puntini” e capire davvero cosa vuole dirti un dato), potrai avere delle prime risposte sulla tua strategia e gestire di conseguenza le attività

Dataset

Analizza i dati

Una volta raccolti i dati, puoi utilizzare l’intelligenza artificiale e il machine learning per capire come si comportano i tuoi potenziali clienti. Queste tecnologie possono aiutarti a prevedere le performance future delle campagne e a identificare quali elementi (come copy, design, CTA) stanno performando meglio

Lan

Test A/B e sperimentazione

Crea dei test A/B e confronta più variabili nelle tue campagne. Metti a confronto diversi elementi dei tuoi messaggi pubblicitari, immagini, o landing page, per vedere quali varianti generano i migliori risultati

Applicazioni del mobile marketing come strumento strategico

La migliore risorsa per fare mobile marketing sono senza dubbio le app. Le app hanno l’enorme merito di semplificare l’user experience rendendola più coinvolgente sfruttando strumenti come le notifiche push e le offerte personalizzate. Ecco come integrare le applicazioni mobile nella tua strategia.

Vantaggi delle app nel coinvolgimento del cliente

Le app sono facilmente accessibili e pensate proprio per il mobile: questo le rende particolarmente appetibili per le aziende che vogliono fare app marketing e coinvolgere ancora di più i potenziali clienti.

I vantaggi di questa strategia sono diversi:

  • Accesso immediato e personalizzato. Le app permettono alle persone di accedere ai tuoi servizi ovunque si trovino, personalizzando al massimo l’esperienza d’acquisto
  • Notifiche push mirate. Utilizzando le notifiche push, potrai inviare messaggi personalizzati ai tuoi clienti, promuovendo offerte speciali, novità e contenuti per spingere le persone a tornare sull’app
  • Customer experience migliore. Le app hanno un’interfaccia costruita e ottimizzata per il mobile, migliorando inevitabilmente l’esperienza dell’utente rispetto ai siti web mobile
  • Integrazione con chatbot per mobile e assistenza AI. Le app possono integrare tecnologie di intelligenza artificiale come i chatbot per dare ai clienti supporto immediato e personalizzato, rispondendo in tempo reale alle domande degli utenti e guidandoli attraverso i vari aspetti dell’app 
  • Raccolta dati e analisi comportamentale. Attraverso le app, potrai raccogliere dati sul comportamento degli utenti, da analizzare e sfruttare a tuo vantaggio per proporre offerte ad hoc. Se ti interessa l’analisi dei dati, puoi trovare qui una guida su questo tema.

Integrazione con altri canali di marketing

Per essere efficace, il mobile marketing deve essere inserito in una strategia più ampia. In questo caso, tiro in ballo il principio dell’omnicanalità: un marketing solido deve raggiungere i consumatori in ogni punto del loro percorso d’acquisto. Questo ti permetterà di aumentare la brand consistency e di aumentare le possibilità di conversione e fidelizzazione degli utenti. Ecco come il mobile marketing può essere integrato con successo con altri canali:

  1. Social media. La maggior parte dei tuoi clienti ha (almeno) un account social che utilizza quotidianamente…e lo fa da mobile. Per questo motivo, dovrai ottimizzare i contenuti per la visualizzazione mobile. Il consiglio è di ragionare sulle campagne tenendo conto delle specificità del mobile, lavorando quindi su formati di annunci adatti e call-to-action facili da cliccare
  2. E-commerce. Il processo di vendita deve essere il più fluido possibile, soprattutto da mobile. Il primo passo è un design responsive del sito. Indispensabile, poi, l’ottimizzazione del processo di checkout per renderlo il più semplice e veloce possibile su dispositivi mobili
  3. Email marketing. Anche in questo caso, vale lo stesso ragionamento fatto per i social media: dovrai pensare le email per la visualizzazione mobile. Progetta dei  layout responsive e contenuti facilmente leggibili su schermi più piccoli.

Conclusioni

Il mobile marketing è una componente fondamentale nella strategia complessiva di marketing di un’azienda. L’ottimizzazione delle campagne pubblicitarie e dei siti web per i dispositivi mobili ti aiuterà a raggiungere un pubblico sempre più connesso da cellulari e tablet e di attirare la loro attenzione con strategie mirate. 

Chiaramente, il successo nel mobile marketing richiede un approccio olistico che integri tutti gli aspetti della presenza online di un’azienda. Il miglior modo per iniziare è un piano di crescita, che ti aiuti a capire come impostare il tuo marketing e farti notare dai tuoi clienti, su qualunque canale.

Vuoi investire in mobile marketing?

Crea il tuo sito web 100% responsive e adatto ai dispositivi mobili

Scopri come

Alberto Prastani Romi

AUTORE

Alberto Prastani

Responsabile Piani di Crescita e ROMI Manager

Supervisiona i piani strategici studiati per i clienti di ROMI. Il suo Obiettivo è quello di individuare il miglior posizionamento per ogni azienda e comunicarlo al proprio pubblico di riferimento in maniera efficace.

Ti potrebbe interessare:

Entra in contatto con noi

Parla con un consulente marketing specializzato, entra in contatto con noi